Archivi categoria: Help – FAQ

Tutti sanno che “Help” vuol dire “Aiuto!”. Forse sono di meno coloro che sanno che FAQ vuol dire “Frequently Asked Questions” cioè “domande frequentemente poste”.

Non penso che serva aiuto a leggere un blog: penso però che questo è un blog un po’ strano e che una buona comprensione delle sue logiche vi permetterà una migliore fruizione.
Questa pagina vuole essere una sorta di piccolo crocevia nel quale appare una bacheca che vi aiuti ad orientarvi in qualunque dubbio vi venga.

Se avete un dubbio, fatemelo sapere (scrivendo a info@delusidalbamboo.org) ed io scriverò un post per chiarire le cose.

Tre filtri… …meno articoli… … molto… molto più Senso.

di Guido Mastrobuono

People 24

Attenzione: evoluzione in corso.

Almeno nei miei articoli.

Vorrei superare le necessità che limitano il mio scrivere: sia la necessità di pubblicare che quella di essere letto.

Vorrei arrivare alla possibilità di affermare che i miei articoli sono scorsi attraverso il vaglio severo di un triplice filtro.

Il primo filtro è quello della verità.

Il secondo filtro è quello della bontà.

Il terzo filtro è quello dell’utilità.

In altre parole, vorrei esaltare la scrittura come servizio, atto di responsabilità e veicolo di ricerca.

Il filtro della verità dovrà garantire che tutto ciò che vi dirò sarà vero o, quanto meno, controllato con tutti i mezzi a mia disposizione (ed, in verità, questo filtro era attivo anche nel passato).

Il filtro della bontà dovrà garantire che tutto ciò che scriverò sarà buono.

Ciò vuol dire che dovrò resistere alla tentazione di usare la mia capacità dialettica all’inutile scopo di ristabilire una giustizia che non può essere somma di ingiustizie uguali ed opposte.

Soprattutto, le informazioni diffuse ed i ragionamenti presentati dovranno essere mirati a generare una maturazione ed un miglioramento in me stesso, in coloro che leggono e, se possibile, nella società in generale.

Il filtro dell’utilità dovrà garantire che ciò che scrivo abbia una funzione e che si inquadri in uno o più progetti più grandi.

Quest’ultimo filtro è fondamentale per evitare la trappola del narcisismo che rischia di ammazzare la reale e genuina curiosità di chi scrive.

E l’utilità più assoluta sarà quella di intessere relazioni tra liberi pensatori e generare amplificazioni di conoscenza e curiosità.

Forse, sarò in grado di pubblicare meno articoli.

Sicuramente, gli articoli che scriverò  saranno più meritevoli della vostra lettura.

 

Articolo visualizzato: 145 volte.

 

Spostandoci verso i Liberi Pensieri

Il sito Delusi dal Bamboo confluirà, a partire da Martedì 2 aprile, nel sito Liberi Pensieri – la casa degli italiani esuli in patria (www.liberi-pensieri.info).

Si tratta di un progetto su cui stiamo lavorando da più di un mese e che speriamo permetterà una maggiore profondità delle discussione, una migliore diffusione delle idee ed una migliore promozione delle foto del gruppo Senseful.

Il sito, secondo me, è descritto pienamente nella pagina “Chi Siamo”  pubblicata sul sito stesso. 

Non è costui il figlio del carpentiere?

(Mt 13,55)

A causa di un viaggio, un’esperienza, o un percorso intimo spirituale, il nostro spirito si è trovato in un luogo dove, per gli amici che sono cresciuti con noi, non avremmo dovuto essere.

Al ritorno a “casa” il nostro viaggio è venuto con noi.

Gli amici, all’inizio, facevano finta di nulla: si limitavano a tacere infastiditi ogni volta che accennavamo alle terre che avevamo attraversato.

Quando ci siamo trovati a parlare di politica, ci siamo resi conto che non ci ritrovavamo negli stereotipi ripetuti come un mantra dai politici locali.

La nostra prospettiva era stata modificata e, da essa, il mondo finisce per avere tutto un’altro aspetto.

Non abbiamo le stesse paure, non abbiamo gli stessi sogni, non abbiamo le stesse categorie per interpretare la realtà.

Ne risultano idee più ruvide, libere e laterali.

Ne risultano re nudi.

Ne risultano realtà parallele più vere di quelle condivise da tutti.

Ne risultano stimoli, messaggi in bottiglia, che finiscono tra piedi nudi bagnati di sabbia e mare, e trasformano una passeggiata sulla battigia nei primi passi dell’attraversamento di un mondo.

Per questo siamo una risorsa per tutti coloro che non hanno paura di entrare in contatto con i nostri liberi pensieri.

I primi esuli che hanno creato questa casa:

Altri esuli vi sono stati ospitati ed altri ci passeranno.

 

Leggere fuori leggere dentro (Articoli e rimandi su Delusi dal Bamboo)

sarajevo

Questo sito ha due obiettivi: raccontarvi l’evoluzione del mio pensiero e condividere con voi strumenti che potrebbero permettervi di arricchire il vostro.

Gli strumenti sono costituiti da articoli esterni o da articoli altrui che sono stato autorizzato a pubblicare su questo sito.

L’utilizzo di articoli esterni mi permette di proporvi contenuti lo stesso giorno che appaiono in rete ed, al tempo stesso, farvi conoscere i siti interessanti e ricchi di contenuti.

Il re-blogging, ovvero la pubblicazione di articoli esterni più vecchi permette di rendere detti articoli commentabili su questo sito e di collegarli ad altri articoli per mezzo di una proposta di articoli correlati.

Vi sarà sempre possibile distinguere i rimandi interni dai rimandi esterni per il fatto che i secondi sono contraddistinti dal simbolo del quadratino con la freccetta posto subito a destra del link.

In home page, gli articoli ospitati sul blog saranno riportati nella colonna centrale, mentre la colonna di destra conterrà rimandi a siti esterni.

 

Corriere del Bamboo

Tra i rimandi esterni, spiccano quelli che costituiscono il Corriere del Bambooche è una raccolta di articoli che contengono informazioni su quanto succede nel mondo.

A volte sembra che nel mondo non succeda nulla ed il tempo sembra scandito dal chicchiericcio dei politici e dalla corruzione che, silenziosamente, invade il mondo.

In realtà, in rete si trovano sia informazioni che notizie genuine che sono messe a vostra disposizione in questa “rassegna (web)-stampa” mirata a fornirvi materiale per un esercizio di lettura che fortemente vi proponiamo.

Infatti, per ogni opinione che tutti noi esprimiamo, sarebbe il caso di considerarne altre dieci tra opinioni altrui e cronache dei dati di fatto .

In questa sezione raccogliamo tutti gli articoli la cui lettura ci ha fornito qualche idea o qualche informazione per lo sviluppo del nostro pensiero.

Tutti questi articoli sono in realtà rimandi ai siti dove abbiamo preso le informazioni.

 

Foto di Senseful

Le foto del gruppo Senseful sono riportate sia in articoli dedicati che come illustrazioni degli articoli del sito.

In ogni caso, cliccando la foto sarete proiettati sulla pagina originale della foto presente su sul sito Flickr ove potrete vedere tutte le foto dello stesso autore.

 

Un bivio tra narcisismo e fecondità. Programmi di pubblicazione per questo sito.

Melograno

Da un po’ di settimane mi domando a cosa serva questo sito.

Si tratta di una domanda fondamentale in quanto implica la mia presenza di fronte ad un bivio.

Da un lato c’è la scelta narcisistica: scrivo questo blog perché alcuni di voi mi leggono e ciò soddisfa  il mio ego.

Dall’altro lato c’è la possibilità di fare qualcosa di buono per un po’ di persone che si danno la pena di leggermi.

E’ evidente che vorrei propendere per la seconda ipotesi anche perché, se mi accomodassi  nella trappola del narcisismo, voi che leggete diverreste velocemente i carcerieri del mio poco tempo libero.

In altre parole, mi troverei costretto a scrivere per paura di veder cadere verso il basso le statistiche di lettura. Io diverrei uno show man, voi diverreste il mio pubblico, e noi tutti ci troveremmo rapiti da un continuo fagocitarci a vicenda.

Così non deve essere.

Non è questo che voglio.

Per questo farò il possibile per donare gratuitamente un servizio nel tentativo di trarre soddisfazione dal mio essere, in qualche modo, utile a chi legge.

Ogni due giorni, cercherò di pubblicare un articolo.

Non voglio scrivere di più in quanto, quando cerco di aumentare la produzione, capita spesso che io mi trovi obbligato a “raccogliere qualcosa da pubblicare” senza avere, in realtà, qualcosa da dirvi.

Per fortuna, molti blogger che sono la mia fonte di ispirazione mi hanno dato la possibilità di pubblicare i contenuti dei loro siti ed, in questo modo, mi è stata data la possibilità di condividere con voi opinioni interessanti e, soprattutto, articoli contenenti i dati su cui si basano le mie convinzioni.

Ultimamente, inoltre, ho cambiato modalità di commentare i blog altrui intervenendo unicamente quando ritengo di dare un apporto al contenuto dell’articolo: scrivo quindi commenti più lungi ed articolati.

Nei giorni in cui non pubblico un mio articolo completo, penso che pubblicherò uno di questi commenti insieme al link all’articolo originale che l’ha generato.

Spero, in questo modo, di dirottare un po’ di traffico verso quei siti che sono la sorgente delle mie opinioni.

Come avrete capito, l’intenzione è quindi quella di raddoppiare il rimo di pubblicazione affiancando alla pubblicazione delle 7 di mattina, una seconda pubblicazione delle ore 12.

La maggior parte degli articoli saranno illustrati dalle splendide foto messe a disposizione dal gruppo Sensefull creato su Flickr allo scopo di raccogliere immagini capaci di generare pensiero. Queste foto saranno cliccabili e condurranno alla gallery dell’autore. Vi consiglio di andarci perché avrete, in quel modo, la possibilità di vedere immagini veramente belle.

 

Le regole del Gruppo Senseful su Flickr

Sulle dita di S.Francesco

Chi siamo

I componenti di questo gruppo si impegnano assieme nella lotta alla mancanza di senso e di certezze che ha contraddistinto la fine del 2011.

Noi riteniamo che la nostra vita debba avere un senso (sia filosofico e spirituale che sociale e politico).
Noi riconosciamo che la ricerca di questo “senso” è un percorso, al tempo stesso, personale e comunitario.

In questo gruppo, posteremo immagini e scritti che stimolino la ricerca dei nostri compagni: in altre parole pubblicheremo immagini che possano generare pensiero o che illustrino i pensieri e le discussioni pubblicate.
Al tempo stesso commenteremo le foto con le nostre considerazioni e pubblicheremo scritti che verranno, a loro volta, illustrati dalle foto altrui.

Il gruppo è composto da persone che fotografano e persone che scrivono. Queste persone, per comunicare, usano tre siti che sono un blog (www.delusidalbamboo.org), una pagina di Facebook (http://www.facebook.com/groups/185331574816048/), ed un Gruppo di Flickr (http://www.flickr.com/groups/senseful/).

Se riterremo opportuno utilizzare altri spazi, essi verranno aggiunti alla lista suddetta.

Cosa fare in questo gruppo

Se avete foto che, secondo voi, sono belle e profonde possono innescare pensieri e scritti: pubblicatele nel pool del gruppo.

Se volete proporre una considerazione o una discussione, scrivete nel forum. (Riteniamo che siano molto stimolanti anche le poesie e le preghiere, qualunque sia il Dio a cui vi rivolgete).

Se volete proporre una vostra foto come illustrazione o commento visuale per uno degli articoli che trovate nel forum, inseritela come commento.

Se volete, potete illustrare i vostri scritti pubblicati sul forum del gruppo con foto di altri membri purché:

1) esse siano presenti nel pool del gruppo;

2) esse siano pubblicate usando il codice HTML fornito da Flickr (che garantisce un link alla foto);

3) avvertiate subito dopo l’autore lasciando, come commento alla sua foto, il seguente commento

Ho usato questa tua foto per illustrare il post

” Titolo Post” [Indirizzo Post]

L’associazione fra foto e pensieri è la mission del gruppo <a href=”http://www.flickr.com/groups/senseful/” title=”Gruppo Senseful”>Senseful (seminando pensiero)</a> dove ho trovato la foto e, di conseguenza, ho presupposto che la pubblicazione potesse farti piacere.

Naturalmente è possibile che non ti piaccia il post e tu non voglia che la tua foto sia associata ad esso.

In quel caso, non esitare a contattarmi ed io toglierò la foto.

Ciao

[Tua Firma]

<a href=”http://www.flickr.com/groups/senseful/” title=”Gruppo Senseful”><img src=”http://farm4.staticflickr.com/3636/3619883551_8324cce71a_s.jpg” width=”75″ height=”75″ alt=”Preghiera”></a>

 

IL CREATIVE COMMON DI SENSEFUL (DA LEGGERE)
Le foto del pool possono essere ripubblicate dagli altri membri sulle pagine del circuito del gruppo.
In quel caso verrete avvertiti ed un link porterà sempre al vostro profilo.

Le foto verranno pubblicate utilizzando il codice HTML fornito da Flickr il ché implica che esse non saranno modificate né, in realtà, copiate. Nel momento in cui l’autore rimuoverà le foto da flickr, esse scompariranno da tutti i siti collegati. Cliccando sulla foto si aprirà la pagina della foto su Flickr.

Per ragioni pratiche, verrete avvertiti contestualmente alla pubblicazione ed, a quel punto, voi potrete guardare l’articolo e decidere se richiedere la rimozione della foto.
Evidentemente, la richiesta di rimozione non potrà che avvenire dopo qualche ora dalla pubblicazione.

Una regola

Rispettiamoci a vicenda e non facciamoci del male.

Licenza di utilizzo del materiale di questo sito.

Così, per sentirsi meno soli, gli individui che sciamano nei non luoghi fanno di continuo la stessa cosa: si guardano. Che si osservino palesemente o si lancino occhiate furtive, in ogni caso tutti contemplano senza sosta

Gli scritti presenti in questo sito sono offerti con la licenza Creative Commons con le modalità “Attribuzione – Condividi allo stesso modo”.
CC BY-SA

Questa licenza permette a terzi di modificare, ottimizzare ed utilizzare la tua opera come base, anche commercialmente, fino a che ti diano il credito per la creazione originale e autorizza le loro nuove creazioni con i medesimi termini. Questa licenza è spesso comparata con le licenze usate dai software opensource e gratuite “copyleft”. Tutte le opere basate sulla tua porteranno la stessa licenza, quindi tutte le derivate permetteranno anche un uso commerciale. Questa è la licenza usata da Wikipedia, ed è consigliata per materiali che potrebbero beneficiare dell’incorporazione di contenuti da progetti come Wikipedia e similari.

Vedi la sintesi della licenza | Vedi il testo legale

Per quanto riguarda le foto, la licenza è impostata dagli autori sul sito Flickr e quindi vi suggerisco di cliccare sulle foto ed un link vi porterà sulla pagina nella quale vedrete la licenza offerta.