Archivi categoria: Ecologia, Economia, Scienza e Tecnica

Per una riconversione della spazzatura in risorsa (una mia idea per il Popolo della Famiglia)

Schermata 2016-05-28 alle 22.34.08

Amiamo la nostra città come genitori adulti che amano la propria famiglia. Questo piccolo segreto ci permette di guardare i difetti di Roma ed, invece di reagire con rancore e rabbia, vederne la bellezza e l’enorme potenziale.

Roma è sporca… molto sporca. Capita troppo spesso di camminare tra rifiuti che debordano dai cassonetti. I dipendenti dell’AMA sembrano impegnati in una lotta impari che affrontano con una solerte disperazione.  I cittadini, imbarazzati con il sacchetto in mano, guardano cassonetti straripanti e non sanno che fare. Continua a leggere

Di programmi, progetti e #crateri nelle strade

Le buche ci sono, a Roma e altrove: il PdF sostiene però che potrà davvero occuparsi della sicurezza dei cittadini solo l’amministratore che alle proposte e alle promesse saprà (e potrà) premettere una visione dell’uomo e del mondo.

(articolo di Guido Mastrobuono pubblicato sul quotidiano La Croce il 23/04/2016)

di programmi progetti e vrateri

Le idee del Popolo della Famiglia piacciono: dopo anni in cui la gente ha dovuto digerire frottole agghiaccianti raccontate da tecnici senz’anima, le nostre parole sono come acqua fresca. Sono parole vere che generano libertà e giustizia. Chi le ascolta se ne accorge benissimo.

Poi però arriva il tema delle “buche”. Continua a leggere

Diritto alla vita o diritto ad uccidere?

di Guido Mastrobuono

Grazie al podcast presente sul sito della RFR, Ieri ho scaricato ed ascoltato la trasmissione che Giuseppe Brienza ha condotto su Radio Maria e l’ho messa sul mio lettore Mp3.

In questo modo, ho avuto la possibilità di ascoltare qualcosa di interessante durante il lungo viaggio in metropolitana tra casa ed ufficio che, ogni giorno, mi tocca affrontare.

sunset

E’ stato molto stimolante ascoltare Giuseppe ed i suoi ospiti che affrontavano il tema dei diritti umani in generale (e del diritto alla vita che viene trasformato in “diritto all’eutanasia” in particolare) da un punto di vista filosofico e bioetico.

Soprattutto, dopo l’ascolto, ho iniziato a pensare. Continua a leggere