Bamboo

Il bamboo è una pianta ma, come leggerete, è stato la sorgente di molti nostri problemi.
Così, il bamboo è diventato un simbolo.

Il bamboo è un erba che, se ben selezionata lavorata può avere la consistenza dell’acciaio ma, se ciò non accade, può avere la consistenza dell’erba cipollina.

In Italia, e soprattutto a Roma, non ho trovato più traccia del concetto di “reputazione professionale”: non esiste più la pretesa (e quindi la necessità) di apparire cittadini onesti che contribuiscono, con le proprie abilità, alla comunità e richiedono giustamente un compenso per il loro impegno.
Invece ho trovato una giungla in cui o sei quello che pianta i chiodi o sei quello che sta sulla croce.

In questo ambiente ci vuole del coraggio a creare una famiglia!
Sarà dura fare in modo che i nostri figli non crescano con questi (non) valori.

Noi abbiamo deciso di provarci.
Però vogliamo parlare e denunciare l’esistenza del bamboo e di tutte le altre ingiustizie e vogliamo fare in modo che diminuiscano.

Ho deciso di togliere gli articoli che parlano di bamboo in quanto, alla fine, riguardano una truffa da noi subita 4 anni fa.

In fondo, però, dobbiamo riconoscere che non siamo stati truffati dal bamboo: siamo stati truffati da rivenditori disonesti, collaboratori assenti ed incompetenti ed uno stato che non tutela i suoi cittadini.

Potevano essere piastrelle di cotto, mattoni in terracotta, o sanitari in ceramica.

Quelli che ci hanno frodato hanno chiuso ed hanno riaperto in un’altro quartiere di Roma.

Speriamo che trovino clienti più furbi di noi o che i venditori abbiano trovato materiale di migliore qualità.

Non ha senso danneggiare eventuali rivenditori onesti di un materiale che, in fondo, è un materiale come un altro.

3 commenti per “Bamboo

  1. Raffaele Greco
    08/02/2017 at 10:28 pm

    Salve, ho trovato il vostro sito mentre mi stavo informando sul bambù.
    Faccio veramente fatica a capire se e’ un buon investimento o una truffa

    Per piacere, potreste darmi informazioni circa la vostra esperienza? Cosi’ avro’ piu’ materiale per valutare l’investimento… e, se fosse una truffa anche quella che propongono a me, riusciro’ ad evitarla.
    Vi ringrazio gia’ da subito per il vostro aiuto.
    Cordiali saluti
    Raffaele

  2. cristian
    28/06/2017 at 5:38 pm

    Salve, ho trovato il vostro sito mentre mi stavo informando sul bambù.
    Faccio veramente fatica a capire se e’ un buon investimento o una truffa, se poteste raccontarmi la Vs esperienza mi aiuterebbe nell’eventualità a non cadere in una truffa.
    grazie
    saluti
    cristian

    • marcoonlymoso
      03/07/2017 at 12:06 pm

      Salve,sono dispiaciuto per chi ha avuto una conoscenza diretta in maniera negativa del bambù.Ciarlatani e venditori di fumo abbondano nonchè fake che ssi basano e propongono progetti altrui, detto questo per chi volesse intraprendere il discorso bambù SERIAMENTE consiglio di affidarsi al maggior referente in Italia con all’attivo circa 2000ha di cui una buona parte andranno ufficialmente in produzione germoglio il prossimo anno.Presentato al MacFruit di quest’anno il germoglio ne è stato il protagonista con uno chef di livello che lo ha proposto al pubblico.La sede si trova a Tavullia,i vivai,10ha,dove vengono prodotte le piante da seme si trovano a Faenza,sono visitabili previa prenotazione in sede.
      Ieri 1°luglio TG5 ha mandato in onda uno special sul bambù di questa azienda.
      Piante brevettate,garantite,assistenza tecnica no limits, contributi a fondo perduto,convenzioni con i maggiori gruppi bancari nonchè con associazioni di categoria e ritiro delle produzioni a tempo illimitato a prezzo minimo sono i punti di forza.A disposizione per qualsiasi chiarimento/visita ad impianti potete contattarmi mandandomi un post o una mail attraverso questo blog.
      Saluti
      Marco

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!