Audio: Mario Adinolfi sul caso Charlie Gard con alcuni risvolti clamorosi_3 luglio 2017


Amici, l’Italia s’è desta. La mobilitazione dei cattolici italiani per Charlie Gard ha prodotto frutti straordinari (i giornali britannici relegavano la notizia in un trafiletto, tutti i media hanno ammesso che l’Italia ha dato la spinta decisiva a riaprire un caso che il 27 giugno appariva chiuso). Ora siamo sulla lama di un rasoio: da una parte i medici londinesi e quattro tribunali con le loro sentenze di morte (Alta corte britannica, Corte d’Appello, Corte Suprema britannica, Corte europea per i diritti umani), dall’altra Papa Francesco, l’amministrazione Trump, l’ospedale Bambin Gesù, le argomentazioni affilate del cardinale Sgreccia. Su Avvenire di ieri Maria Antonietta Farina Coscioni definiva “un atto di egoismo” quello dei genitori di Charlie. Il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio, ospitava il suo intervento definendolo “pensoso e appassionato”, utile a costruire un dialogo. Ecco, sono qui stasera a dirvi: niente dialogo possibile con i portatori della morte, per la Vita si vince combattendoli

Traccia audio pubblicata all’indirizzo http://soundcloud.com/pdf-podcast-station/mario-adinolfi-sul-caso-charlie-gard-con-alcuni-risvolti-clamorosi_3-luglio-2017.
Canale di emissionePopolo della Famiglia_TV_AudioChannel
Data di pubblicazione July 03, 2017 at 11:53PM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *