SOTTOMISSIONE – L’Europa tra moneta unica e TTIP

 

Europa Bagnai

4 DICEMBRE 2015 DALLE 18:30 / PIAZZA SAN SALVATORE IN LAURO 15, ROMA

L’Unione Europea si delinea ormai apertamente come una costruzione imposta dall’alto, volta a togliere ogni residuo di sovranità agli Stati del vecchio continente e, caratterizzata da un forte deficit democratico: la Commissione europea e il Consiglio dei Ministri sono istituzioni scollegate da qualsiasi partecipazione popolare, su cui domina, in completa autonomia, la Banca centrale; l’unico collante è costituito dall’euro che però si sta rivelando ogni giorno di più come uno strumento di imporverimento. In questo drammatico scenario si profila l’avvento del colpo finale: il Tratatto Transatlantico per il commercio e gli investimenti, più noto come TTIP, che rischia di dare il colpo di grazia a agli Stati europei, sempre più in competizione tra loro, sottomettendoli di fatto alle leggi illogiche del Mercato. In questo contesto è ormai irrinunciabile riappropriarsi della propria sovranità monetaria ed economica per tutelare gli interessi dei popoli.

Di tutto questo ne parleremo Venerdì 4 dicembre 2015 alle 18.30 a Roma, in Piazza San Salvatore in Lauro 15 con Alberto Bagnai (Professore associato di politica economica presso il Dipartimento di Economia dell’Università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara, giornalista del Fatto Quotidiano, Presidente di a/simmetrie a.p.s., Associazione Italiana per lo Studio delle Asimmetrie Economiche autore dei saggi Il Tramonto dell’euro per Imprimatur e L’Italia può farcela per Il Saggiatore) e Paolo Becchi (docente all’Università di Genova e coautore di Oltre l’Euro. Le ragioni della sovranità monetaria per Arianna Editrice). Introduce Lorenzo Borré (presidente del Circolo Proudhon Roma), modera Kirios Di Sante (redattore de L’Intellettuale Dissidente), conclude Sebastiano Caputo (giornalista).

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

* I libri degli autori sull’argomento potranno essere acquistati il giorno del convegno.
** Un evento organizzato dal Circolo Proudhon Roma e il quotidiano L’Intellettuale Dissidente in collaborazione con Arianna Editrice. Si ringraziano il Cigno Edizioni e il Pio Sodalizio dei Piceni.
*** Per maggiori informazioni rivolgersi info@circoloproudhon.it

 

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!