La dignità del lavoro – Il riposo festivo

Berlino, un "Bier Bike" sulla Ebertstraße

155-284 

____________________________

Il riposo festivo è un diritto.

Gli uomini devono poter godere di sufficiente riposo e tempo libero che permetta loro di curare la vita familiare, culturale, sociale e religiosa.

A ciò contribuisce l’istituzione di più giorni di riposo nei quali i cittadini possano astenersi da lavori o attività che impediscano pratiche religiose, la letizia propria del giorni di festa, la pratica di opere di misericordia e la necessaria distensione della mente e del corpo.

Necessità familiari o esigenze di utilità sociale possono legittimamente esentare dal riposo domenicale, ma non devono creare abitudini pregiudizievoli per la religione, la vita di famiglia e la salute.

 

156-285 

____________________________

Il giorno di riposo è un giorno da dedicare ad un’operosa carità, riservando attenzioni alla famiglia e ai parenti, come anche ai malati, agli infermi, agli anziani.

E’ un tempo nel quale ci si può dedicare a quei fratelli che hanno i medesimi bisogni e i medesimi diritti e non possono riposarsi a causa della povertà e della miseria.

E inoltre è un tempo propizio per la riflessione, il silenzio, lo studio, che favoriscano la crescita della vita interiore.

 

157-286 

____________________________

Le autorità pubbliche hanno il dovere di vigilare affinché ai cittadini non sia sottratto, per motivi di produttività economica, un tempo destinato al riposo e al culto divino.

I datori di lavoro hanno un obbligo analogo nei confronti dei loro dipendenti.

I cittadini si devono adoperare, nel rispetto della libertà religiosa e del bene comune di tutti, affinché le leggi riconoscano le domeniche e le altre solennità liturgiche come giorni festivi.

(Queste affermazioni sono stilate nel tentativo di codificare un Terzo Pensiero Politico
di cui avete letto il Capitolo 31 in Rev. 0).
Post Precedente Post successivo
30) La dignità del lavoro – Rapporto tra lavoro e proprietà privata. 32) Il diritto al lavoro – Il lavoro è necessario.

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!