Memo per il 2013

Buona Luce a tutti voi

Sir Baden-Powell, il fondatore dello scoutismo, soleva dire che “non esiste cattivo tempo, esiste cattivo equipaggiamento” e poiché sembra che nel 2013 “pioverà” parecchio allora bisognerà essere ben attrezzati per affrontare le sfide che ci si presenteranno. Questo memo è il mio personale equipaggiamento spirituale, con cui suggerisco di affrontare il nuovo anno. Il fatto che sia un decalogo è del tutto incidentale… 😉

1) Parla poco e ascolta molto. Gesù, prima di parlare per tre anni, ha ascoltato per trenta nel silenzio di Nazareth. Questo significa che il rapporto deve essere di dieci a uno, se parli per un minuto ascolta prima per dieci. Ascolta tutti, ascolta sempre, ascolta con passione e partecipazione, con la mente e con il cuore, immedesimandoti e comprendendo. Una persona ben ascoltata è già per metà aiutata.

2) Nessuno si allontani da te a mani vuote, se non puoi dare ciò che ti è chiesto puoi sempre dare un sorriso. Il dono dell’amicizia vale più di ogni altro.

3) Loda, loda sempre, per il sole e per la pioggia, per il buio e per la luce, per la gioia e per l’angoscia, perché “tutto concorre al bene di coloro che amano Dio”. Loda, perché la lode custodisce la gioia e la gioia ti difende dalla tentazione.

4) Affidati e diffida, affidati a Dio e diffida di te stesso. Ricorda quante volte sei stato imprudente, ciò che ricordi è solo la metà delle tue imprudenze, molte di più sono state quelle in cui sei stato salvato senza nemmeno accorgertene.

5) Non iniziare mai una battaglia, ma finiscile tutte. Non arretrare mai, avanza per la verità, la mitezza e la giustizia. Combatti con il sorriso sulle labbra e non con il coltello tra i denti, non permettere mai al sole di tramontare sopra la tua ira.

6) Ricorda quali sono i tuoi veri bisogni e sii sobrio nei tuoi desideri, chi ha Dio non manca di nulla.

7) Ama le cose buone fatte dagli altri come se le avessi fatte tu, in questo consiste l’umiltà. Ricorda sempre che canti in un coro e non da solista.

8) Cerca la bellezza in ogni cosa in ogni momento e in ogni persona. La bellezza è un riflesso della Creazione e non esiste nulla che non sia bello a suo modo.

9) Ama il mondo e la vita appassionatamente perché sono il secondo più bel dono di Dio. Non aver paura di innamorarti perché un cuore senza amore invecchia senza speranza.

10) Non smettere mai di sperare, perché non c’è niente che tu e Dio non possiate affrontare. Non credere al pessimismo della ragione né all’ottimismo della volontà, ma alla bontà del Padre. Tu vali più di molti passeri

Link Originale: http://www.parrocchiasanbenedetto.org/?p=1148

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!