Richiedo rispetto per la mia fede

Il 29 novembre, all’indirizzo http://ilsimplicissimus2.wordpress.com/2012/11/29/siete-incazzati-chiamate-lesorcista/ si ironizzava su una presunta decisione della Chiesa di rafforzare il corpo degli esorcisti presenti a Milano.

 

Caro Alberto,

le preghiere di esorcismo sono parte di una fede complessa e profonda che può non essere abbracciata ma, di certo, non dovrebbe essere derisa.

Nella mia esperienza di militante di sinistra di profonda fede cattolica, ho dovuto molte volte interagire con compagni che facevano della blasfemia un elemento di merito.

Non so dirle se la cosa mi intristiva di più per l’inopportunità dal punto di vista umano o dal punto di vista politico.

Dal punto di vista umano, la fede è un’esperienza intima che, come tale, va rispettata.

Dal punto di vista politico, una militanza dovrebbe essere incentrata sull’intento di coinvolgere ed interessare le persone parlando loro di un’idea “giusta”: l’allontanamento dei cattolici a suon di bestemmie è una cosa sciocca in quanto non c’è nulla, nella fede cattolica, che vada contro le idee di sinistra.

E, come spero di riuscire a dimostrare nel mio blog, c’è veramente tanto che accomuna l’ideologia socialista e l’annuncio cristiano.

Per questo la invito, prima di parlare sarcasticamente di una fede, a meditare e discutere con persone, come me, che le sono potenzialmente amiche ed hanno su per giù le sue stesse idee (anche se le hanno sviluppate seguendo un percorso diverso).

Potrebbe trovare molto interessanti queste discussione ed, al tempo stesso, potrebbe scoprire che siamo tutti dalla stessa parte.

Monti, infatti, è un profeta dell’assenza di senso morale e spirituale ed è quanto di più anti cattolico sia mai stato messo al governo da quando è stato unificato il Paese.

Un saluto ed un augurio di Pace e di Bene

Guido Mastrobuono

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!