Un subdola forma di stupidità

non vedo, non sento, non parlo... che è meglio!

Oggi leggevo un articolo che orientava la stupidità come una delle forze che più impattano sul benessere della comunità.

L’elemento che più  mi ha colpito è la rappresentazione della stupidità presentata nell’articolo.

Su un piano cartesiano bisogna disporre alle ascisse (asse orizzontale) il bene proprio ed alle ordinate (asse verticale) il bene fatto alla comunità: su questo piano, la stupidità delle azioni è immediatamente visibile rappresentando ogni azione, sulla base delle sue conseguenze,  come un punto.

Le azioni in alto a sinistra sono estremamente intelligenti, le azioni in basso a destra sono estremamente stupide.

Se rappresentiamo su questo piano le azioni degli italiani notiamo un altro particolare: se prendiamo le conseguenze immediate, le nostre azioni sono  in basso a sinistra. Se prendiamo le conseguenze a lungo termine, il pinto finisce per stare decisamente in basso a destra.

In altre parole, la nostra italica furbizia non è altro che una subdola forma di stupidità.

La vostra opinione mi interessa ed i vostri commenti mi danno al forza di scrivere: Lasciate un segno del vostro passaggio!