Dio, l’Amore, l’Odio, le Femen, gli assassini di Parigi, i redattori di Charilie Ebdo, i cecchini di Maidan.

L’odio monta come un’onda in un mare di melma. All’inizio c’è come un fremito, una increspatura forse generata dal vento. Un tremolio del suolo. Poi, una piccola perturbazione dell’orizzonte. La mente percepisce il pericolo e lo trasforma in inquietudine. Quello…

Riprendiamoci le nostre vite! Una soluzione alla tirannia dei consumi.

Non ho nessuna voglia di contribuire alla depressione generale ed alla accettazione della realtà rappresentata nell’articolo intitolato “L’etica della felicità misurata in consumo.“. So benissimo che depressione ed accettazione sono sentimenti che fanno parte dell’armamentario delle aspiranti bulimiche divinità (che chiameremo…